PlayGround Stelvio:
sport e comunità

Borio Mangiarotti è da sempre attenta alle necessità del territorio in cui opera e di coloro che lo abitano.

L'INIZIATIVA

Un progetto di inclusione sociale attraverso lo sport

Borio Mangiarotti tramite il Fondo Fondazione Claudio De Albertis, ha deciso di sostenere il progetto “PlayGround Stelvio: sport e comunità” promosso dall’associazione Slums Dunk, di Bruno Cerella e Tommaso Marino. Il progetto si pone l’obiettivo di rigenerare un’area urbana e di attivare la partecipazione dei giovani e della comunità attraverso lo sport. Prevede la riqualificazione dell’area del playground e del piccolo parco adiacente, in viale Stelvio (Municipio 9).

OBIETTIVO

Creare uno spazio di sport e di crescita per la cittadinanza

La riqualificazione del campo è solo il punto di partenza di questo progetto che prosegue con un intervento socio educativo rivolto ai giovani del quartiere, attraverso eventi e attività sportive, perché il playground diventi un punto di riferimento e integrazione sociale per il quartiere e la città di Milano.

BORIO MANGIAROTTI

Migliorare l’esperienza abitativa e urbana

Attuando un approccio poliedrico alla pianificazione e allo sviluppo degli spazi per cui un luogo supera il limite progettuale delle sue stesse mura, attraversa il quartiere ed entra in città.

Compila il Form per avere maggiori infomazioni

casaBorio

Casa Borio significa garanzia di qualità, affidabilità e solidità, trasparenza nell’acquisto e passione per il proprio lavoro. Progettiamo la casa mettendo al centro le persone ed i loro bisogni, facendoci guidare dalla nostra esperienza e dai nostri valori: sostenibilità, innovazione utile e qualità della vita.

Un'iniziativa
Seguici su
Agency
02.86.36.05
Borio Mangiarotti S.p.A.- Capitale Sociale: € 12.500.000 – Sottoscritto e versato: € 12.500.000,00 C.F e Partita Iva 00868420159 – Tribunale di Milano | Reg. Soc. N. 92309 C.C.I.A.A 461196 MI Le disponibilità sono soggette a variazioni. Classe A1 da progetto.
All Rights Reserved. Le informazioni e le immagini sono puramente indicative e non costituiscono alcun elemento contrattuale